Desiderio e ambizione

Caliendo_IMG_8474-002
Il successo della Sartoria Caliendo nasce dal connubio di queste due costanti nella vita di Biagio, fondatore della sartoria dal febbraio del 1961 e padre di Elia, il quale con tenacia custodisce segreti e regole dello stile e del buon gusto della sartoria. A soli sei anni Biagio comincia a lavorare presso i maestri sarti di Casalnuovo suo paese natale e vera e propria accademia di tutti coloro che ambivano all’appellativo di Maestro Sarto.

La sua è un’infanzia di sacrifici in una famiglia non proprio agiata e lui per poter imparare era costretto prima ad andare a scuola secondo le regole della sua famiglia, e poi andare ad imparare ciò che realmente voleva imparare: il mestiere del sarto. Da allora fu sempre un crescendo:prima il passo dal paese alla città che all’epoca era tutto un fermento di mode eleganti provenienti da Parigi e Londra che volevano fondersi con lo stile ed il gusto dei sarti partenopei, poi la necessità di lavorare da solo e per nessun altro se non per i suoi primi clienti.

Scelse di stare nel salotto della città Piazza dei Martiri e da lì non è più andato via.

Caliendo_IMG_9314-1511

Aveva diciassette anni quando cominciò da solo. Da allora è stato un crescendo di soddisfazioni e di traguardi, raggiunti con enormi sacrifici e con la consapevolezza di dover offrire ad una clientela, sempre più esigente un prodotto migliore, sia per qualità che per stile. Biagio da allora non ha mai smesso di porsi degli obiettivi, trovando una marcia in più nel 1992, anno in cui Elia espresse il desiderio di cominciare ad imparare al suo fianco, nel tempo libero dalla scuola. Da quel momento in avanti padre e figlio hanno trovato l’uno nell’altra, per motivi diversi, il proprio stimolo. Elia terminati gli studi, si è dedicato pienamente alla sartoria, imparando antiche tecniche e minuziose raffinatezze dell’arte del cucire. Partito da solo, adesso Biagio gode della soddisfazione di vedere che più braccia sono indispensabili per colmare le richieste della sartoria. Le soddisfazioni provengono anche dal personale buon risultato di Elia il quale, avendo capito che il successo si basa sul perfezionamento e la ricercatezza dei dettagli, ha contribuito ad estendere la popolarità della sartoria, rinnovandola di padre in figlio. L’entusiasmo del più giovane Caliendo porta, oltre i confini campani, il successo della sartoria. Gli incontri con i nuovi clienti si hanno con una frequenza settimanale nelle meeting rooms degli alberghi di Roma e Milano. La nuova clientela di Elia ha necessità molto differenti rispetto a quella precedente, ha la necessità di avere un punto di incontro più vicino i confini internazionali. Da qui l’esigenza di avere una sede stabile in un punto di riferimento a livello internazionale: apre il 18 gennaio 2005 lo showroom di Milano.

La nuova sartoria, ottima vetrina nel salotto chic d’Europa, rispecchia nello stile quella di Napoli, trovando in quelli che la visitano un ambiente caldo e raffinato.